Immagine 15

I FRUTTI DI BOSCO

I frutti di Bosco

L’origine dei frutti di bosco, trova traccia nella memoria di tutti noi, sino a diventare nell’immaginario collettivo un ricordo sempre gradito di delicati sapori e colori. E’ attorno alla famiglia che si verificano le prime esperienze di coltivazione dei frutti di bosco le piante venivano localizzate negli angoli meno fertili di orti familiari e piccoli frutteti. Mirtilli, more, lamponi, ribes e altre specie sono diventati ben presto attrazione di studio per agronomie genetisti che insieme hanno valorizzato le migliori potenzialità agronomiche della specie a frutto piccolo.

 

Oggi vi propongo

SALMONE MARINATO ALLE ERBE E FRUTTI DI BOSCO      

IMG-20151213-WA0002

Ingredienti per 4 persone:
Uno salmone di circa 600 gr
1 kg di sale
300 grammi di zucchero di canna
1 bicchiere di panna fresca
20 frutti di bosco misti
2 limoni
Erbe varie e bacche di ginepro
sale e pepe q.b.

Pulire il salmone, privarlo delle squame, sfilettarlo ed eliminare le spine con una pinzetta per il pesce. Cospargere un trito di erbe sulla carne del salmone e massaggiarlo per qualche minuto ( prezzemolo, basilico, erba cipollina, dragoncello, a piacere scorze di agrumi e zenzero). Versare in una ciotola capiente il sale grosso e lo zucchero di canna qualche bacca di ginepro e del pepe in grani. Stendere un quarto del composto su una teglia, adagiare il salmone posando la parte della pelle a contatto con il sale e coprire con il restante sale. E’ molto importante che il salmone sia coperto di sale in tutti i punti.
Lasciar marinare in frigo per 48ore dopodiché eliminare tutto il Sale con l’aiuto di uno straccio e scarpacciare il salmone a fettine sottili.
Per la panna acida ai frutti di bosco frullare con il minipimer una ventina di frutti di bosco misti aggiungere il succo spremuto di. 2limoni, sale pepe e circa un bicchiere di panna fresca.

RAVIOLO RIPIENO DI CAPESANTE E GAMBERI   CON SALSA AI FRUTTI  DI  BOSCO

 IMG-20151213-WA0012

Ingredienti per 4 persone:
Uno scalogno
Olio extra vergine q.b.
Gamberi 400 gr
Cape sante 8 (circa due a testa)

Per la salsa:
Una cipolla piccola
Burro 100gr
400 gr
Latte di soia (non zuccherato) 400 cl
Sale e pepe q.b.

Soffriggere uno scalogno in un tegame con dell’olio extra vergine di oliva, nel frattempo pulire e sgusciare i gamberi ed estrarre il frutto della capasanta, tagliare tutto in pezzetti da circa 1 cm ed aggiungere al soffritto. Far cuocere pochi minuti e profumare con del basilico fresco.
Mentre si Lascia raffreddare il composto, preparare la pasta all’uovo ( 1 uovo ogni 100g di farina ). Stendere la pasta e comporre i ravioli con il ripieno ormai freddo.
Preparare la salsa ai frutti di bosco facendo soffriggere della cipolla nel burro, dopodiché aggiungere i frutti di bosco,latte di soia (non zuccherato),sale e pepe.
Far cuocere per 10 min circa.
Lessare i ravioli e mantecarli nella salsa.

CREME BRÛLÉ AI FRUTTI DI BOSCO

 IMG-20151213-WA0004 

ingredienti per 6 pax :
7 tuorli di uova medie
120 g di zucchero
700ml di panna fresca
300 ml di latte
1 baccello di vaniglia
300g di Frutti di bosco

Scaldare in un pentolino il latte,la panna e il baccello di vaniglia al quale è’ stato praticata un’incisione per estrarne i semi.
Nel frattempo mescolare i tuorli con lo zucchero, quando il latte sarà caldo filtrarlo per eliminare la vaniglia ed unirlo ai tuorli.
Disporre su una teglia da forno i 6 stampini per le creme brûlé (quelli larghi e bassi) e posizionare alla base di ognuno di essi i frutti di bosco (consiglio non più di 10 per stampino). A questo punto aggiungere il composto precedentemente ottenuto e versare l’acqua nella teglia in modo da poter cuocere a bagno maria le creme brûlé in forno a 140^ per circa 40 min. (se le creme brûlé iniziano a formare delle bolle abbassare la temperatura del forno di 10 gradi). Una volta cotte lasciar freddare e prima di servirle cospargerle con un cucchiaio di zucchero di canna e farlo caramellare con l’apposita fiamma.

Torna a tutte le ricette